Formazione - Piattaforma LifeAndTech

Vai ai contenuti
Il contesto sociale, riabilitativo ed educativo contemporaneo è composto da molteplici fattori, caratterizzati da un'ampia varietà di situazioni. Le figure che operano in tale settore necessitano pertanto di competenze diversificate, che spaziano dalla conoscenza delle specifiche aree riferite alle disabilità e ai disturbi dell'apprendimento e del comportamento alla consapevolezza nell'attuare buone prassi al fine di supportare gli utenti nel percorso scolastico/riabilitativo e di inclusione sociale. La pandemia che ha interessato questi ultimi anni ha inoltre velocizzato il processo di utilizzo della tecnologia anche ai fini didattici ed educativi e riabilitativi. Nella sfera delle disabilità, l'utilizzo delle tecnologie assistive è risultato una strategia vincente nell'ambito comunicativo e dell'apprendimento, risulta pertanto una risorsa indispensabile per la cura condivisa degli aspetti relativi ad apprendimento, comunicazione e modalità interattivo-relazionali. Il piano didattico formativo prevede una struttura teorico-pratica e formativa suddivisa in tre aree interdipendenti: acquisire competenze teoriche,  metodologiche  e  didattiche  per  l'intervento  educativo  con  alunni  con  bisogni  educativi speciali, conseguire competenze in merito all'utilizzo dei software per la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA) quale strumento atto al miglioramento delle potenzialità comunicative, applicazione delle tecnologie assistive a supporto della didattica e dell'apprendimento.
METODOLOGIE
Il corso di formazione, prevede metodologie di intervento di tipo interattivo, con lo scopo di sollecitare al meglio l’apprendimento dei corsisti, verranno per tanto guidati mediante discussioni di gruppo utilizzando casi di studio esperienze personali ed altro ancora….

Totale 12 ore in 4 giornate formative da 3 ore l’una. Il corso di formazione verrà applicato alle seguenti leggi.
1.  Legge 104/92 - 2.  Legge 170/2017

Gli argomenti del corso sono strutturati secondo moduli, ogni modulo tratterà argomenti riguardanti le tematiche appena elencate nella premessa.
II° MODULO:

- CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) Strumenti Tecnologici, Strumenti Compensativi sull’apprendimento Scolastico

-   I Software per la facilitazione delle attività di  letto-scrittura  sui   Disturbi Specifici di Apprendimento  (DSA/BES), per poterli  utilizzare   anche con le lavagne  interattive (LIM).
I°  MODULO:

- Ausili informatici: Ausili hardware, Ausili software

-  I prerequisiti necessari per l’utilizzo, ragazzi con  compromissione motoria severa: programmi a scansione e l’uso di sensori esterni

- Difficoltà riscontrabili all’uso della tastiera e/o Emulatore di Mouse: strategie compensative, e adattamenti

- Esempi con dimostrazione e applicazione dei software attualmente in uso nell’ambito delle varie esperienze scolastiche
La formazione sulle tecnologie assistive è essenziale per coloro che  lavorano nel campo dell'assistenza a persone con disabilità. Le  tecnologie assistive sono strumenti, dispositivi o sistemi che aiutano  le persone con disabilità a svolgere attività quotidiane, migliorando la  loro qualità di vita e promuovendo l'indipendenza. La formazione in  questo settore può essere rivolta a diversi professionisti, tra cui  operatori sanitari, terapisti occupazionali, insegnanti, tecnici, e  altro. Inoltre, è importante che i professionisti mantengano un impegno continuo nell'aggiornare le proprie competenze data la rapida evoluzione delle tecnologie assistive.
Via Magra 36 - 04100 Latina
stefanopersichino@gmail.com Cell.397720746
“L’inclusione è la chiave per superare le barriere associate alle disabilità e per creare una società equa, in cui ogni individuo possa partecipare pienamente e senza limitazioni”
Lifeandtech
Torna ai contenuti